sintomi dopo intervento

Il forum della community Forum cushing sintomi dopo intervento

Questo argomento contiene 8 risposte, ha 8 partecipanti, ed è stato aggiornato da  walter brogi 6 mesi, 3 settimane fa.

Stai vedendo 9 articoli - dal 1 a 9 (di 9 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #498

    Larita
    Partecipante

    Ciao a tutti, ho recentemete subito l’intervento di asportazione dell’adenoma ipofisario che causava la mia malattia di cushing; l’intervento è andato bene ho avuto il crollo del cortisolo ed iniziato la terapia sostitutiva con cortone
    Il punto è che dopo più di un mese ancora non mi sento bene.. sono sempre molto stanca, talvolta ho nausea, passo molto del mio tempo a letto ed ho preso peso invece di perderlo. Ho dovuto aumentare la terapia con cortone, 2 cp al dì frazionate.
    Volevo, se possibile conoscere la vostra esperienza.. dopo quanto temnpo dall’intervento avete riacquisito una pseudonormalità? quanti di voi sono poi riusciti a scalare il cortone? grazie

    #500

    Saretta
    Partecipante

    Ciao! Io sono stata operata il 17 febbraio al San Raffaele dal dottor Mortini. Anche a me hanno detto che dovrebbe essere andato tutto bene, ma la certezza ce l’avremo dopo la risonanza! Anche io ho preso peso..sono spesso molto molto stanca, ho la nausea e ogni tanto ho tanti dolori ovunque soprattutto alle braccia..dicono sia la “sindrome da guarigione”. Io prendo 1 + 1/2 di cortone e i primi di giugno ho il secondo day hospital x valutare ACTH…ancora non ho scalato il cortone! Mi hanno detto che è tutto normale e che ci vuole tempo e pazienza! Mi consola sapere che non sono l’unica.. nei giorni “pesanti” ho paura di non tornare mai più l’uragano che ero prima!

    #502

    Luca96
    Partecipante

    Ciao, io anche sono stato operato dal prof Mortini al San Raffaele. Ormai sono passati più di due anni e da agosto scorso ho smesso di prendere l’hydrocortisone (non mi trovavo bene con il cartone) e adesso sto molto bene. Ogni tanto mi sento stanco ma prendendo qualche integratore naturale torno in forma. Il consiglio che ti posso dare è di fare spesso le analisi (una volta al mese) e appena vedi che il cortisolo si rialza diminuisci gradualmente la terapia sostitutiva. Ad un certo punto dovrai avere il coraggio di sospenderla del tutto e sopportare un po’ di stanchezza ma piano piano il tuo corpo tornerà a produrre il cortisolo da solo (almeno così è stato nel mio caso).
    Considera che per almeno 2/3 mesi dopo l’intervento ti sentirai stanca e i sintomi sembreranno rimanere ma è solo una situazione momentanea, Devi avere tanta pazienza.

    Ti auguro il meglio,
    Luca.

    #503

    andrea balanzin
    Partecipante

    Buongiorno, io sono stato operato ad Udine dal prof. Vindigni il giorno 15 giugno. Avevo un adenoma secernente all’ipofisi. L’intervento è riuscito. Adesso il decorso post operatorio è diverso da come immaginavo. Sto prendendo mezza compressa di cortone acetato la mattina e mezza il pomeriggio. Per ora non sono dimagrito anzi ho preso ancora due chili. In certe giornate sono stanco e con dolori articolari su tutto il corpo. Inoltre soffro di gonfiore a caviglie e piedi. Mi è stato detto che è normale, che il fisico deve ritrovare il suo equilibrio. Sto facendo le analisi dell’urina ogni settimana e quelle del sangue ogni 20gg. Spero di cominciare a vedere sintomi di miglioramento a breve. Ci aggiorniamo.
    Grazie
    Andrea

    #511

    Larita
    Partecipante

    Ciao a tutti.. grazie per la vostra vicinanza e le vostre testimonianze. Vi voglio aggiornare sul decorso della malattia, che al momento è favorevole.. dopo un mesetto dall’intervento ho iniziato l’idrocortisone, perchè purtroppo con il cortone stavo solo prendendo peso e mi sentivo sempre molto spossata. Devo dire che le cose sono andate meglio.. la stanchezza è migliorata e sono riuscita piano piano a riprendere la mia vita, ho fatto una dieta e perdendo 10 kg i problemi di pressione e glicemia al momento sono passati e… ultima bella notizia.. sono in gravidanza!! Sono grande di età e con i miei problemi, ma una vita che nasce è davvero una speranza, quindi incrocio le dita, faccio i miei controlli e spero che tutto andrà per il meglio..

    #563

    David Maldini
    Partecipante

    ciao a tutti mi chiamo David! ho anche io la malattia di cushing sonk stato operato il 14/6 per un micro-adenoma ipofisiario – pensavo che il recupero fosse immediato invece dopo un mese a parte il corpo ancora devastato (sono un ex atleta ero tiratissimo ora faccio schifo) ho sempre dolori in tutto il corpo specialmente dopo palestra con i pesi della Barbie nausea sensazione di freddo sbalzi di umore insonnia incubi stipsi – ho il day hospital do controllo il 4/8 sto prendendo il cortone mi aiutate a capire sono disperato via abbraccio

    #564

    sorriso
    Partecipante

    Ciao David, sono stata operata anch’io molti anni fa della malattia di Cushing e, purtroppo ti confermo che i primi mesi saranno piuttosto duri. Stanchezza, dolori, sbalzi d’umore ecc., sono da considerarsi “normali”. Vedrai che piano piano il tuo fisico ritroverà il suo equilibrio. Ci vuole tantissima pazienza e soprattutto non devi assolutamente abbatterti, vedrai che alla fine vincerai tu! Mai Mollare! Un abbraccio anche a te.

    #565

    silvia antonacci
    Partecipante

    Ciao, mi sono operata due settimane fa e per adesso devo prendere un quarto di cortone acetato la mattina e un quarto il pomeriggio. Posso sapere la vostra posologia all’inizio quant’era? Io per adesso l’unica cosa che ho riscontrato è l’insonnia… ho molta paura poi per la questione del peso, ne avevo già preso tanto e non riuscivo a dimagrire proprio a causa della malattia.
    voi come avete fatto? avete consigli? ho 20 anni e tanta paura

    #566

    walter brogi
    Partecipante

    ciao silvia, walter, operato di cushing a luglio di quest’anno. Ancora oggi come all’inizio prendo una pasticca e mezzo al giorno di cortone. Dopo 5 mesi dall’intervento ancora mi sveglio con dolori in tutto il corpo, soprattutto la mattina appena sveglio mi sento e mi muovo come uno Zombi. La ripresa è lentissima ma anche se non sembra vedrai che ogni giorno andrà un pochino meglio. Adesso, dopo tanto tempo, sto piano piano riprendendo le mie forme originali e solo chi ha passato questa metamorfosi dovuta alla malattia mi può capire. Non è solo un fatto di peso. Ringrazio veramente tanto tutte le persone che mi sono state accanto e ringrazio anche tutti le persone che hanno scritto su questo forum che con la loro testimonianza mi hanno capire di non essere “solo” o “l’unico”. Silvia un grosso abbraccio e tieni duro. Il peggio è passato e ora devi avere solo tanta tanta tanta pazienza, non devi fare niente, aspettare solo che il tuo corpo riprenda piano piano il suo equilibrio. Di essere forte lo hai già dimostrato affrontando tutto.

Stai vedendo 9 articoli - dal 1 a 9 (di 9 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.