Salve

Questo argomento contiene 0 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  FedericaZ 7 mesi fa.

Stai vedendo rticolo (di 1 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #413

    FedericaZ
    Partecipante

    Salve a tutfi mi chiamo Federica e ho 23 anni. Ho scoperto di avere un microadenoma due anni fa. Ero in cura dalla ginecologa per l ovaio policistico e dato che dopo svariati tentativi non riuscivo a rimanere incinta, facendo alcune analisi la dottoressa mi invio dall endocrinologa perche sospettava un diabete. Arrivata lo feci svariati esami che lo esclusero e la risposta fu “non hai il diabete, forse potresti avere un ovaio policistico”. Dissi di sapere gia di averlo cosi mi fu proposto di fare un tracciato genetico per vedere se era qualcosa di ereditario e una risonanza all ipofisi per vedere se dipendesse da quello. Solo li vidi il microadenoma di 6mm piu ciste pineale di 2mm tra neuro e adenoipofisi. Tornai in italia (al momento della scoperta mi trovavo in germania) e incontrai un primo endocrinologo che escluse il Cushing. non mi fidai, per via di alcuni sintoni e delle cose che leggevo tramite internet, cosi 4 mesi dopo riuscii ad avere un consulto presso il Gemelli che dopo tutte le analisi confermò sia adenoma che cushing. Venni operata a ottobre del 2016, e per i primi mesi andò tutto bene. Feci le analisi del cortisolo, prima a novembre dove trovai un valore di 60 (con range da 80 in su) e poi a febbraio con risultato 20, e anche l acth era sceso notevolmente. Il mese scorso ho eseguito anche una risonanza di controllo dove si vede qualcosa ma non si capisce se è cicatrice, residuo (anche se il chirurgo disse di aver rimosso tutto) o recidiva. Non ho sintomi particolari, se non una forte sonnolenza che prima dell operazione non avevo (restavo sveglia ache 48 ore senza esser stanca, dormendo 4-5 ore per notte, mentre ora dormo anche 13-14ore filate) e da una settimana ho anche forti mal di testa che prima non avevo. Come cura prendo due pasticche di cortone acetato alle 8 e una alle 14.
    Vorrei sapere cosa dover fare ora. Il dottore che mi segue non risponde ne a chiamate, sms e mail, contando che doveva segnarmi analisi di controllo, visiita e risonanza entro febbraio, ma ho dovuto fare tutto da sola in sedi perche non ricevevo risposta. Sono anche stata ricoverata a marzo sempre nello stesso ospedale per un altro problema e sapendo che ero li non si è fatto vedere.
    È possibile che stia avendo una recidiva o i mal di testa sono una conseguenza normale, anche se dopo 7 mesi dall intervento? ( inutile dire che della gravidanza, nemmeno l ombra)

    • Questo argomento è stato modificato 7 mesi fa da  FedericaZ.
Stai vedendo rticolo (di 1 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.